wordpress blog stats
Apple - Cook promuove Ive, il mago del design - IlMioInternet.com
Home » Apple » Apple – Cook promuove Ive, il mago del design

Apple – Cook promuove Ive, il mago del design

Jonathan Ive, il mago del design a cui si devono tutte le più famose creazioni della Apple, spesso non solo nella forma, è stato nominato dalla casa di Cupertino Chief designer officer. Una notizia che è immediatamente rimbalzata in tutto il web non solo perché ‘la nomina fa di ‘Sir Jony’ il numero tre dell’azienda più ricca del mondo (dopo il Ceo Tim Cook e il Chief financial officer Luca Maestri). Ma anche perche’ ha generato una serie di speculazioni, tra cui quella di una possibile clamorosa uscita del designer inglese. In una nota Cook ha spiegato che la nomina di Ive – al quale si devono il design di oggetti come l’iPod, l’iPhone, l’iPad e l’iMac, ma anche dell’ultima versione dei sistemi operativi iOS e Mac – “rispecchia la portata del lavoro svolto nel tempo da Jonathan per la Apple”. feature9-625x330E con il nuovo incarico Ive ‘si concentrerà ‘interamente sui progetti in corso, nuove idee e iniziative future’. I precedenti incarichi da vicepresidente per il design saranno invece assunti da altri due veterani di Apple, Richard Howarth (design industriale) e Alan Dye (design interfaccia utente). Ma secondo ‘9to5Mac’, uno dei principali siti web della comunita’ Apple, le modalita’ con cui e’ stata annunciata la nomina sono ‘sibilline’ e lasciano intendere che Ive voglia lasciare Apple. Come scrive Seth Weintraub, fondatore del sito, la notizia e’ stata data attraverso un articolo del giornale inglese ‘The Telegraph’ e poi annunciato attraverso posta elettronica interna dell’azienda, oltre che in un giorno festivo negli Stati Uniti. “Inoltre – spiega Weintraub – si sa da tempo che Ive vuole tornare in Inghilterra per una serie di ragioni”. All’orizzonte potrebbe allora esserci un compromesso: Ive avra’ due strettissimi collaboratori alle sue dirette dipendenze che guideranno i suoi programmi a Cupertino, mentre lui avrà più tempo da passare in Inghilterra, Paese dove lui e la moglie vogliono far crescere i loro due gemelli. Tuttavia la mossa di Cook di promuovere Dye e Howarth – dicono sempre gli scettici – sarebbe premonitrice di una vera e propria svolta futura, perche’ per la prima volta ai due manager viene data una così ampia visibilità.




Rispondi

x

Vedi anche...

Apple – Tim Cook, su gli iPhone lenti faremo scegliere agli utenti

Abbiamo agito nell'interesse dell'utente ma avremmo dovuto essere piu' chiari..