wordpress blog stats
Samsung, Apple e Microsoft reputazione in calo, meglio Rolex - IlMioInternet.com
Home » Tecnologia » Samsung, Apple e Microsoft reputazione in calo, meglio Rolex

Samsung, Apple e Microsoft reputazione in calo, meglio Rolex

La reputazione di Samsung crolla dopo lo scandalo del Note7 e quella di Apple (20mo) e Microsoft (11mo) cala tanto da portare i due colossi tecnologici fuori dalla top ten della classifica di Reputation Institute.
Reputation Institute 2017
Il 2017 e’ un anno difficile per i brand dell’Hi tech, anche Google scende dal 3 al 5 posto e Samsung relegata al 70mo posto. Rolex conferma invece il primato ottenuto anche lo scorso anno nella Global RepTrak 100 migliorando ulteriormente il punteggio che, per la prima volta, supera la soglia degli 80 punti, rientrando quindi nella categoria “eccellente”.

Al secondo posto Lego Group, che lo scorso anno occupava la 6 posizione, seguita da The Walt Disney Company, secondo nel 2016.

In termini di tendenze, il 2017 ha visto la crescita dei brand legati al lusso mentre i prodotti di consumo occupano ben sette delle prime dieci posizioni. Il settore tecnologico e’ comunque presente nella top ten con Canon (4 ), Sony (7 ) e Intel che, dopo un anno di assenza, torna nelle primissime posizioni conquistando l’8 posto.

Tra le case automobilistiche, sia BMW Group (12esimo posto) che Daimler (27esimo posto) escono dalla top ten, mentre Toyota, Honda, Ford e GM hanno registrato lievi incrementi rispetto al 2016. Volkswagen, pur continuando ad affrontare le conseguenze del “dieselgate”, e’ riuscita a rientrare nella Global RepTrak in ultima posizione, recuperando (+ 3,4 punti) posizioni rispetto all’anno precedente. “Le prime dieci aziende del ranking mondiale 2017 provengono da diversi settori e investono continuamente per rafforzare e proteggere la loro reputazione, un asset fondamentale nelle strategie di business: l’impatto concreto della reputazione sulle performanceconomico-finanziarie e’ finalmente riconosciuto” commenta Michele Tesoro-Tess, executive partner di Reputation Institute.

Rispondi

x

Vedi anche...

Apple – lavoro degli studenti è illegale per produrre gli iPhone X

Studenti costretti a lavorare a impianto Foxconn per diplomarsi