wordpress blog stats
Wikileaks: Apple, iPhone e Mac non più vulnerabili ai virus della Cia - iFrog.it - IlMioInternet.com
Home » Apple » Wikileaks: Apple, iPhone e Mac non più vulnerabili ai virus della Cia

Wikileaks: Apple, iPhone e Mac non più vulnerabili ai virus della Cia

Le vulnerabilita’ di iPhone e computer Mac che sarebbero state sfruttate dalla Cia per spiare i dispositivi “sono state sanate da tempo”, in particolare dal 2009 per i melafonini e dal 2013 per i pc.
CIA Apple
Lo ha dichiarato Apple in risposta alle ultime rivelazioni di Wikileaks nella seconda ondata di documenti sul Ciagate, secondo i quali l’agenzia ha da anni nel mirino i prodotti della Mela e lavora a creare virus per aggirare le difese di Mac e iPhone.

In base all’analisi iniziale dei documenti di Wikileaks, “la presunta vulnerabilita’ di iPhone ha colpito solo l’iPhone 3G ed e’ stata risolta nel 2009, con il rilascio dell’iPhone 3GS”, ha affermato Apple.

Quanto alle vulnerabilita’ dei computer, “sono state sanate in tutti i Mac lanciati dopo il 2013”.

Apple dice pure di “non aver negoziato con Wikileaks per alcuna informazione”. “Siamo difensori instancabili della sicurezza e privacy dei nostri utenti, ma non legittimiamo il furto e non ci coordiniamo con chi minaccia di danneggiare i nostri utenti”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Vedi anche...

Super Mario

Super Mario sui dispositivi Android dal 23 marzo

Super Mario, il videogioco della Nintendo e' gia' stato scaricato su 78 milioni di iPhone e iPad